Weekend Competition: Sainz in, Vettel out. Nuovo volto per la Ferrari

15.05.20

Ripresa dei campionati: ecco il via libera alle 5 sostituzioni
Migliora giorno dopo giorno la situazione Coronavirus nel mondo e il calcio, in attesa, aspetta alla finestra. Nel caso di una sempre più concreta ripartenza, si prevedono ritmi serratissimi per completare le competizioni entro il 31 Dicembre 2020. Per assecondare le esigenze delle società e dei calciatori l’IFAB(International Football Association Board) ha accolto la richiesta della Fifa di modificare temporaneamente il numero delle sostituzioni disponibili durante un match da tre a cinque.

Per evitare interruzioni continue e ridurre al minimo i gesti antisportivi, ogni squadra avrà solo tre opportunità per effettuare i cambi, quattro in caso di supplementari. La decisione di adottare tale cambiamento fino 2021 al  sarà a discrezione di ogni Lega. La Bundesliga, che ripartirà ufficialmente il 16 maggio, ha abbracciato volentieri la nuova pr oposta e sarà il primo campionato a sperimentare questa novità assoluta per la storia del calcio. Del resto, se il Covid-19, in un modo o nell’altro, ha cambiato il mondo, il calcio non si arrende e si adatta  per non fermarsi neanche dinnanzi il Coronavirus.

Dopo l’addio di Sebastian Vettel in Ferrari, ecco l’acquisto del pilota che affiancherà Charles Leclerc per almeno due anni. Carlos Sainz Junior ha firmato un contratto biennale per le stagioni 2021 e 2022, lasciando la McLaren e confermando le voci che lo volevano accanto al giovane rookie monegasco. Il figlio d’arte, il padre è campione di rally, a 25 anni ottiene una grande occasione con il plebiscito del team principal Mattia Binotto. Al suo posto, siederà al volante Daniel Ricciardo, che era nel toto piloti per prendere il post del tedesco a Maranello.

Sebastian Vettel lascia senza la vittoria di un Mondiale, obiettivo dichiarato dopo il dominio di 4 successi in RedBull. Tanti gli errori, soprattutto negli ultimi 2 anni con un autovettura di tutto rispetto. Il cambio del seconda pilota, da Kimi Raikkonen a Leclerc ha minato le certezze del tedesco e le gerarchie in casa del Cavallino. Il 25enne spagnolo arriva con 102 gare all’attivo e un podio: poco collezionato sin qui ma il nuovo ciclo, il più giovane di sempre per la linea verde inseguita da John Elkann, è pronto ad avere inizio.

Seguiteci su www.runradio.it e sulle nostre pagine FacebookInstagram.

COMMENTI

Vuoi dire la tua?