#Booklovers: libri silenziosi e nuove uscite imperdibili

20.05.20

Anche questo mercoledì, RunRadio vi dà il buongiorno con #Booklovers, il nostro format dedicato ai libri.

Sappiamo bene che i libri, per definizione, sono costituiti da frasi e numerose parole, che rendono possibile costruire la storia che raccontano. Ma avete mai pensato che potessero esistere, invece, anche libri senza parole? Si chiamano “Silent Book” e sono dei volumi occupati esclusivamente da immagini e disegni collegati tra di loro. Si leggono quindi con molta fantasia e un pizzico di logica, che permette di tenere il filo del racconto. Sono dei libri a tutti gli effetti, ma con una principale differenza che sta nel modo di fare comunicazione. Lo scopo principale di un silent book è di abbattere le barriere linguistiche, stimolare l’immaginazione e lo spirito d’osservazione: per questi motivi, è adatto soprattutto ai bambini, a chi non sa leggere, ma anche agli adulti e ai ragazzi per stimolare la capacità di interpretazione soggettiva

Per chi invece ama la lettura tradizionale, in libreria c’è una nuova uscita imprendibile: da ieri, 19 maggio, è disponibile l’ultimo romanzo di Maurizio de Giovanni, “Una lettera per Sara”, edito da Rizzoli. “Ex agente di un’unità dei Servizi segreti, oggi in pensione (ma non a riposo), Sara Morozzi ha in passato abbandonato la famiglia, un figlio ancora piccolo, per seguire l’amore di un uomo, Massimiliano, che era anche il suo capo. Tra loro una storia di vero amore durata decenni e finita quando un male se l’è portato via. A distanza di tempo le rimangono il sentimento, inscalfibile, che ancora nutre per lui e «la certezza di conoscere tutto dell’uomo che amava”. Nel nuovo libro, è proprio questa certezza a venir meno e la protagonista si troverà implicata in un’indagine che farà riaffiorare i suoi ricordi più dolorosi.

Seguiteci su www.runradio.it e sulle nostre pagine FacebookInstagram.

COMMENTI

Vuoi dire la tua?