“AMANTI” DI BICICLETTE

22.05.20

Come ogni venerdì il programma SoWhat? vi terrà aggiornati sulle ultime novità in fatto di salute e benessere.

Una bella pedalata è la migliore scelta per rimettersi in forma dopo la quarantena, per favorire il distanziamento sociale e una mobilità sempre più green per salvaguardare il pianeta. 

Dalla tragedia delle vittime da Coronavirus, Milano si appresta a diventare la capitale d’Europa in fatto di mobilità green.

Si da il via all’utilizzo delle biciclette, incentivato anche dal bonus offerto dallo Stato per evitare gli spostamenti e gli assembramenti sui mezzi pubblici.

La “rivoluzione” non può che partire dai comportamenti dei singoli.

Secondo alcune ricerche del comune, il 70% dei milanesi ora è disponibile ad accettare di trasformare 35 km di strada a uso prioritario di biciclette e pedoni.

D’altra parte già in questi giorni le nuove piste ciclabili temporanee hanno contribuito ad allentare la pressione sul sistema di trasporto pubblico della città, poiché i lavoratori delle fabbriche sono tornati al lavoro in bicicletta e i conducenti di bus hanno limitato il numero di passeggeri per cercare di mantenere la distanza.

Ma non è solo un discorso di bici. Anche le auto e gli scooter elettrici svolgeranno un ruolo fondamentale: verranno infatti installate stazioni di ricarica per veicoli a batteria e parcheggi riservati.

Anche Napoli non è da meno.

Torna il bike sharing. In arrivo 6mila bici in affitto in tutta la città, con il sistema del free floating, che prevede che gli utenti possano prelevare le bici in un luogo e lasciarle dove vogliono. Il Comune ha previsto con la delibera “Napoli Riparte” incentivi e agevolazioni per chi usa le bici anche privatamente, come la possibilità di trasportarle gratis sui mezzi pubblici, contributi per l’acquisto e sconti per la sosta anche nei garage privati.

Per saperne di più seguiteci su www.runradio.it e sulla nostra pagina Facebook.

 

COMMENTI

Vuoi dire la tua?