Serie A, si riparte il 20 giugno

29.05.20

Dopo mesi di stop e dubbi sull’eventuale ripresa, è arrivata ieri l’ufficialità della ripartenza del campionato di Serie A, prevista per il 20 giugno. Il meeting svoltosi in videoconferenza tra il ministro dello sport Vincenzo Spadafora, i calciatori, gli allenatori, gli arbitri e la Figc ha riscontrato un esito positivo. Lo stesso ministro ha poi affermato che il protocollo della Figc, il quale conferma l’obbligo di quarantena in caso di positività degli atleti , è stato finalmente approvato. Nel caso in cui la curva dei contagi subisse un aumento dopo la ripresa del campionato, è stato pianificato, qualora possibile, un piano alternativo che prevede lo svolgimento di Playoff per decretare l’assegnazione del titolo. Se questa opzione dovesse risultare impraticabile, allora si procederà per la cristallizzazione della classifica così come si è provveduto per la maggior parte degli altri campionati in Europa. La positività di qualsiasi giocatore comporterà l’ isolamento della durata di 14 giorni dell’intera squadra ove si sono verificati i casi e dunque un nuovo stop della competizione. Con tutti gli scongiuri del caso, il calcio in Italia è pronto a ripartire.

COMMENTI

Vuoi dire la tua?