News

// Weekend Competition: Sainz in, Vettel out. Nuovo volto per la Ferrari

15.05.20 | in blog, news

Ripresa dei campionati: ecco il via libera alle 5 sostituzioni
Migliora giorno dopo giorno la situazione Coronavirus nel mondo e il calcio, in attesa, aspetta alla finestra. Nel caso di una sempre più concreta ripartenza, si prevedono ritmi serratissimi per completare le competizioni entro il 31 Dicembre 2020. Per assecondare le esigenze delle società e dei calciatori l’IFAB(International Football Association Board) ha accolto la richiesta della Fifa di modificare temporaneamente il numero delle sostituzioni disponibili durante un match da tre a cinque.

Per evitare interruzioni continue e ridurre al minimo i gesti antisportivi, ogni squadra avrà solo tre opportunità per effettuare i cambi, quattro in caso di supplementari. La decisione di adottare tale cambiamento fino 2021 al  sarà a discrezione di ogni Lega. La Bundesliga, che ripartirà ufficialmente il 16 maggio, ha abbracciato volentieri la nuova pr oposta e sarà il primo campionato a sperimentare questa novità assoluta per la storia del calcio. Del resto, se il Covid-19, in un modo o nell’altro, ha cambiato il mondo, il calcio non si arrende e si adatta  per non fermarsi neanche dinnanzi il Coronavirus.

Dopo l’addio di Sebastian Vettel in Ferrari, ecco l’acquisto del pilota che affiancherà Charles Leclerc per almeno due anni. Carlos Sainz Junior ha firmato un contratto biennale per le stagioni 2021 e 2022, lasciando la McLaren e confermando le voci che lo volevano accanto al giovane rookie monegasco. Il figlio d’arte, il padre è campione di rally, a 25 anni ottiene una grande occasione con il plebiscito del team principal Mattia Binotto. Al suo posto, siederà al volante Daniel Ricciardo, che era nel toto piloti per prendere il post del tedesco a Maranello.

Sebastian Vettel lascia senza la vittoria di un Mondiale, obiettivo dichiarato dopo il dominio di 4 successi in RedBull. Tanti gli errori, soprattutto negli ultimi 2 anni con un autovettura di tutto rispetto. Il cambio del seconda pilota, da Kimi Raikkonen a Leclerc ha minato le certezze del tedesco e le gerarchie in casa del Cavallino. Il 25enne spagnolo arriva con 102 gare all’attivo e un podio: poco collezionato sin qui ma il nuovo ciclo, il più giovane di sempre per la linea verde inseguita da John Elkann, è pronto ad avere inizio.

Seguiteci su www.runradio.it e sulle nostre pagine FacebookInstagram.

// MONETE, CERVELLI E INVESTIGATORI DIVENTANO OPERE D’ARTE!

14.05.20 | in blog, news

Come ogni giovedì, alle ore 18, ritorna l’appuntamento digitale di Buona la Prima. Scopriamo le novità dal mondo del teatro, dell’arte e della televisione.

UNA MONETA DA 5 EURO VI SEMBRA UNA FOLLIA? PENSATE SE È DEDICATA AD EDUARDO!

Dopo Totò e la pizza, è il turno di Eduardo De Filippo: la Zecca di Stato ha dedicato al commediografo e drammaturgo napoletano una nuova moneta da cinque euro. Si tratta di un omaggio al teatro partenopeo che si è sempre distinto per il suo patrimonio di artisti. La nuova moneta è stata emessa lunedì 11 maggio dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e fa parte della serie “Grandi Artisti Italiani” che celebra l’arte e la cultura del nostro Paese. Progettata e incisa da Maria Carmela Colaneri, la moneta è composta da due metalli, bronzital e cupronichel. Ma com’è fatta? Le facce della valuta sono entrambe volte alla celebrazione del mito: sul verso dritto c’è il ritratto di Eduardo De Filippo, delimitato da un sipario, sul verso rovescio invece, c’è la scena tipica del teatro all’italiana con quinte, sipario e palco e le scritte “EDUARDO DE FILIPPO. IL TEATRO È VITA” con in alto il valore “5 EURO”. Per i collezionisti di monete, comunque, consigliamo di fare in fretta: al momento sono disponibili solo 7000 pezzi!

IL CERVELLO UMANO: UN’OPERA D’ARTE NATURALE 

Se fino ad ora tante sono state le opere d’arte dedicate al corpo umano, poche si sono focalizzate sul cervello. A mostrare il fascino dell’organo, ci ha pensato l’interior designer Carla Vittoria Maira con il progetto MyBrain che consiste in sculture realizzate a mano dove la luce vuole essere rinascita, ancor più in questo difficile momento storico. A detta dell’artista, MyBrain rappresenta il suo percorso negli ultimi quindici anni condivisi con il marito neurochirurgo e con la Fondazione Atena Onlus dedicata alle neuroscienze. In questa occasione ha avuto modo di conoscere e scoprire la bellezza del cervello, non solo per la sua unicità nella vita degli esseri umani ma anche per la sua complessità e struttura che lo rendono una vera e propria opera d’arte. Quando le misure di sicurezza saranno allentate, le sculture saranno visibili a Roma presso la Galleria Ecriteau e presso la Galleria La sinopia; il ricavato sarà devoluto alla ricerca relativa a tumori cerebrali maligni di bambini e adulti.

I NOSTRI CONSIGLI DELLA SETTIMANA: COSA VEDERE IN TV?

Ancora una volta restiamo a casa con stile! Ecco i nostri suggerimenti su cosa offre il piccolo schermo.

Venerdì sera, per gli amanti della musica e della danza, ritorna su Canale 5 in prima serata, uno spin off del programma più seguito di Maria De Filippi: “AMICI SPECIALI”. Il progetto nasce, insieme a Tim, con l’intento di sostenere l’Italia in questa fase delicata, infatti il ricavato del televoto sarà devoluto in beneficenza alla Protezione Civile. Sul palco si alterneranno Michele Bravi, Giordana Angi, Random, Irama, The Kolors, Alberto Urso e Gaia Gozzi per il canto e Javier Rojas, Umberto, Alessio Gaudino, Gabriele e Andreas Muller per il ballo. I 12 concorrenti saranno divisi in due squadre e saranno giudicati da una giuria d’eccezione: l’etoile Eleonora Abbagnato, l’attrice Sabrina Ferilli, il presentatore Gerry Scotti e la new entry Giorgio Panariello.

Domenica sera, per chi apprezza e segue il grande attore Robert Downey Jr. Canale20 propone “Sherlock Holmes”: rivisitazione del celebre personaggio di Sir Arthur Conan Doyle che vede l’investigatore alle prese con un diabolico piano di un Lord, nonché assassino seriale, per conquistare il mondo. Naturalmente ad aiutarlo ci sarà il suo amico assistente Watson.

Per iniziare la settimana con il piede giusto, vi segnaliamo “Sister Act 2”, in onda lunedì 18 maggio su Rai2 alle 21.20. Deloris, la suora più famosa del cinema, tornata al suo vero mestiere di cantante di nightclub, si prenderà una pausa dal lavoro per aiutare le sue ex colleghe del convento, alle prese con una scuola sull’orlo della chiusura e con dei ragazzi sempre più pestiferi!

Per ulteriori informazioni, consultate i nostri social su Facebook e Instagram.

 

// Deep in The Music: il ritorno dei Black Eyed Peas!

13.05.20 | in blog, news

Si rinnova l’appuntamento di Deep In The Music, il programma di Run Radio dedicato alla musica internazionale che vi farà compagnia ogni mercoledì alle 18:00.

Adesso le notizie del giorno!

POSTICIPATO IL FESTIVAL DI BARCELLONA: È arrivata l’ufficialità: le prossime edizioni del Sónar Barcelona e del Sónar +D sono rinviate al 2021. La 27esima edizione del Sónar Barcelona e il 9° congresso Sónar +D si terranno il 17, 18 e 19 giugno 2021. Gli organizzatori hanno preso questa decisione per salvaguardare la salute e il benessere dei partecipanti, artisti e team compresi. Quest’anno, però, ci sarà un’edizione straordinaria di Sónar +D. Il congresso si terrà il 18 e 19 settembre al Centre de Cultura Contemporània di Barcellona. Si tratta di un nuovo format online, dal titolo CCCB. Per questi incontri, è prevista la possibilità di ospitare pubblico dal vivo, se le regole lo permetteranno e se ci saranno le condizioni per poterlo fare.

ARRIVA IL NUOVO DISCO DEI BLACK EYED PEAS: Black Eyed Peas hanno parlato della vita in quarantena e del loro tanto atteso nuovo album!

«Sono davvero entusiasta di questo album dei Black Eyed Peas», ha scherzato Will.i.am nel video pubblicato sulle IGTV di Billboard USA. «Ritmo è un successo. Mamacita? Una grande hit. L’ultima volta che sono stato così entusiasta per un progetto è stato con The E.N.D. del 2009, quando abbiamo fatto Boom Boom PowI Gotta FeelingMeet Me HalfwayImma BeRock That Body. Mi sento nello stesso identico modo».

Nel frattempo J. Rey Soul, che ha sostituito Fergie come cantante femminile solista del gruppo, ha raccontato come è stato essere selezionata per Mamacita. Con quel brano, infatti, è diventata ufficialmente la cantante della band.

«Lavorare al video di Mamacita è stata un’esperienza straordinaria»,

L’ottavo album della band, che uscirà nel 2020, sarà il seguito di Masters of the Sun Vol. 1 del 2018. Si tratta del primo disco dei Black Eyed Peas senza Fergie. Quest’ultima ha pubblicato il suo album da solista, Double Dutchess, nel 2017.

 

LA CHITARRA DI KURT COBAIN SARA’ MESSA ALL’ASTA AD UN MILIONE DI DOLLARI: La chitarra che Kurt Cobain ha suonato nel novembre 1993 durante il celebre concerto Unplugged dei Nirvana verrà messa all’asta con un prezzo base che si stima attorno al milione di dollari (circa 920 mila euro). La chitarra è uno dei pezzi di Music Icons, un’asta che Julien’s Auctions terrà il 19 e 20 giugno a Beverly Hills e sul suo sito web. Prima di essere venduto, lo strumento verrà esposto dal 15 al 31 maggio all’Hard Rock Cafe di Piccadilly Circus, Londra, e dal 15 al 19 giugno presso Julien’s Auctions a Beverly Hills. Si tratta di una Martin D-18E del 1959, il lotto comprende anche la custodia originale rigida su cui Cobain ha appiccicato un adesivo dell’album dei Poison Idea del 1990 Feel the Darkness. All’interno della custodia ci sono un pacchetto di corde, tre plettri e una borsa scamosciata decorata con un piccolo cucchiaio d’argento, una forchetta e un coltello. La Martin non è l’unico pezzo dei Nirvana che sarà messo all’asta. Saranno venduti anche una Fender Stratocaster sfasciata che Cobain usò nel 1994 durante il tour di In Utero, la camicia in lamé argento che il cantante indossava nel video di Heart-Shaped Box, la autografa del concerto Unplugged e i fogli con i testi stampati delle cover di Plateau, The Man Who Sold the World e Lake of Fire che usò quel giorno.

 

Ora diamo un’occhiata alle classifiche!

TOP 3 INDIE:

1) PINGUINI TATTICI NUCLEARI – RIDERE

Dopo lo straordinario successo di RINGO STARR, certificato disco di platino, con cui la band ha raggiunto il podio alla 70esima edizione del Festival di Sanremo, i Pinguini Tattici Nucleari tornano a sorprendere con una nuova perla. RIDERE è un pop nostalgico, che omaggia tutte le piccole e grandi cose che continuano ad esistere anche dopo la fine di una relazione.

2) GAZZELLE – ORA CHE TI GUARDO BENE

Il cantautore romano Gazzelle ritorna con un pezzo che parla di cose minime, semplici ma importanti, che si riscoprono e a cui si dà valore solo guardandole bene. Il brano è stato realizzato per supportare i fan durante questo delicato periodo.

3) CANOVA – NEVER

È una storia con tre soggetti, ma senza la tragica ironia di Threesome. Tutto si concentra attorno alla domanda ‘Come fai a dormire con me e stare ancora con lui?’. Nella canzone è l’amante che parla, che sfoga tutta la sua rabbia e incredulità verso di sé e lancia un addio alla donna che non può amare.

TOP 3 UK:

1) LIVE LOUNGE ALLSTARS – TIMES LIKE THESE

La BBC ha riunito alcune delle più grandi star della musica mondiale per dar vita al Live Lounge più ambizioso mai realizzato. Questo straordinario live benefico per raccogliere fondi a supporto della lotta contro il Coronavirus, vede tra gli artisti coinvolti Dua Lipa, Chris Martin Dei Coldplay, Bastille, Rag’n’bone Man, Ellie Goulding, Yungblud e tanti altri che riproducono una celebre canzone dei Foo Fighters.

2) THE WEEKND – BLINDING LIGHTS

In questo brano dalle sonorità degli anni ’80, il cantante canadese prega la sua amata di non lasciarlo, perché solo lei è in grado di salvarlo e di insegnargli ad amare. È una dichiarazione d’amore in cui The Weeknd afferma che senza di lei non riesce a vedere bene intorno a sé, non è in grado di addormentarsi e la città gli sembra deserta.

3) SAINT JHN – ROSES

Imanbek è un giovane DJ e produttore del Kazakistan, che grazie al suo remix ha fatto fare il salto di qualità importante al brano di SAINt JHN – Roses. Questo nuovo singolo è una delle novità più importanti delle ultime settimane a livello internazionale e ha già raggiunto le 17 milioni di views su You Tube.

// Maggio dei Libri 2020: tutto quello che c’è da sapere

13.05.20 | in blog, news

Come ogni mercoledì, alle ore 11, RunRadio vi porta nel mondo dei libri con #Booklovers, il nostro programma dedicato ai lettori appassionati.

Questa settimana parliamo de “Il Maggio dei libri” 2020, che quest’anno giunge alla sua decima edizione. Si tratta di una campagna di promozione della lettura e della cultura ideata dal Centro per il libro e la lettura e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, attraverso numerose iniziative che coinvolgono non solo editori e librerie, ma anche chiunque abbia il desiderio di promuovere la lettura con il pubblico: si possono organizzare reading, letture all’aperto, bookcrossing, incontri letterari, maratone di lettura, laboratori, letture ad alta voce. Purtroppo, molte iniziative fisiche non saranno possibili quest’anno, ma il tutto sarà spostato online, creando eventi web accessibili tramite siti, blog e social network. Il tema di quest’anno è “Se leggo scopro” e resterà attivo, eccezionalmente, fino al 31 ottobre; gli eventi totali sono già 9814 di cui 8713 sul web. Il tutto in collaborazione con Ibs, Feltrinelli, Coop, Salone internazionale del libro e molti altri partners sulle cui pagine potrete trovare tutti gli eventi e le attività dedicate.

Restate aggiornati seguendo  www.runradio.it e le nostre pagine FacebookInstagram.

// PULIZIE DI PRIMAVERA

12.05.20 | in news

Si rinnova l’appuntamento col programma SoWhat, format dedicato alla salute e al benessere.

Ci si è mai chiesti se dietro la fatica delle pulizie domestiche ci sia anche un vantaggio dal punto di vista fisico e psichico?

Un frigo ben organizzato, una cucina sempre pulita, una scrivania sgombra e un guardaroba ben suddiviso sono il sogno di tutti. A ben pochi non piacerebbe vivere in un ambiente sempre ordinato e profumato.

Dedicarsi alle faccende domestiche, non solo rende migliore l’ambiente, ma fa bene anche allo spirito.

È stato coniato un nuovo termine: “cleaning therapy”- terapia del pulito.

Chi si libera di confezioni vuote e vecchi giornali, automaticamente inizierà a farlo anche con i pensieri e le preoccupazioni inutili.

Uno studio scientifico condotto dall’Università dell’Indiana su un campione di 998 persone tra i 49 e i 65 anni, ha dimostrato che spolverare, stirare o lavare i pavimenti in casa per 30 minuti, riduce il rischio di infarto quasi quanto 30 minuti di passeggiata all’aperto.

I vantaggi riguardano anche la psiche. La casa è in un certo senso lo specchio del sé. Stando a uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Personality and Social Psychology Bulletin, chi descrive la propria abitazione come caotica e piena di cose lasciate a metà è tendente alla depressione e allo stress.

Eppure c’è anche chi nel disordine si sente perfettamente a proprio agio, come i mariti che non trovano nulla quando le mogli sistemano. Ogni individuo ha una propria strategia, un’autorganizzazione che ad altri potrebbe sembrare disordine.

Seguiteci sulle nostre pagine Facebook e Instagram

 

// Press Start: è next-gen con i primi gameplay di Xbox Series X

11.05.20 | in blog, news

Torna il nostro appuntamento con Press Start, il programma di RUN Radio dedicato al mondo dei videogiochi e della tecnologia.

In attesa di tornare in onda con i nostri speaker, Gabbo e Dario, ripercorriamo le ultime novità dal mondo dell’intrattenimento interattivo.

La scorsa settimana, infatti, si è tenuto in live streaming un nuovo Inside Xbox, evento in cui Microsoft svela ai suoi utenti le ultime novità della casa di Redmond. Per l’occasione sono stati mostrati i trailer di alcuni nuovi giochi, che arriveranno in esclusiva su Xbox Series X o su Xbox Game Pass.

Lo showreel mostrato da Microsoft ci ha permesso di rivedere vecchi titoli annunciati molto tempo fa, come Scorn, ma anche di ammirare splendidi trailer d’annuncio come quello di Bloodlines 2. Sono apparsi anche numerosi titoli indie, ma su tutti ha certamente spiccato il nuovo video di Assassin’s Creed Valhalla.

Il prossimo capitolo della serie Ubisoft avrebbe dovuto mostrarsi in una sessione di gameplay, ma il trailer diffuso durante l’Inside Xbox non ha permesso di dare uno sguardo approfondito alle meccaniche ludiche del titolo.

Voi che pensate? Quando vedremo in azione Assassin’s Creed Valhalla?

// #Italia – “Come alle feste di Pablo!”

11.05.20 | in blog, news

The show must go on! Run Radio ha deciso di ripartire dai social e #Italia ha ripreso a darvi aggiornamenti su tutte le news provenienti dal panorama musicale italiano. Per ricevere questi ed altri aggiornamenti, leggete l’articolo di #Italia che pubblicheremo ogni lunedì alle 11:00 sul sito della nostra radio.

Tra le ultime novità di questi giorni, Spotify ha annunciato il progetto “COVID-19 Sosteniamo la Musica”, in collaborazione con organizzazioni che aiutano gli artisti, i professionisti e i lavoratori del settore più bisognosi in tutto il mondo. Spotify annuncia che il progetto approda anche in Italia ed il partner identificato è Music Innovation Hub spa (MIH), un’impresa sociale che crede nella musica come strumento di emancipazione, inclusione e integrazione, forma espressiva in grado di sprigionare nuove energie e rompere le barriere sociali. Al fianco di Spotify e di Music Innovation Hub scendono in campo anche le principali associazioni del settore musicale, come FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana), AFI (Associazione Fonografici Italiani), PMI (Produttori Musicali Indipendenti) con la collaborazione di Comune di Milano e Milano Music Week.

Per ogni euro donato a MIH attraverso la pagina Spotify COVID-19 Sosteniamo la Musica, Spotify ne donerà un altro, fino a un totale complessivo di 10 milioni di dollari a livello globale (includendo tutte le organizzazioni partner fino ad oggi).

Nel mese di maggio ,inoltre, ci saranno una serie di nuove uscite interessanti, da Willie Peyote con l’incursione di Shaggy al felice debutto del duo Diamine; il pop alla buona di Ermal Meta e Nek, il ritorno di Pupo, la promessa Lamine e un sorprendente Young Signorino.

 

Per concludere diamo un’occhiata a tre brani estrapolati dalla Top 10 di questa settimana!

CLASSIFICA

10) –RIDERE (PINGUINI TATTICI NUCLEARI):

E’ il nuovo singolo della band, dopo “Ringo Starr”. Brano estratto dall’album “Fuori dall’hype Ringo Starr”, certificato disco d’oro, ai vertici delle classifiche dei dischi più venduti. Dopo lo straordinario successo di “Ringo Starr”, certificato disco di platino, con cui la band ha raggiunto il podio alla 70esima edizione del Festival di Sanremo, i Pinguini Tattici Nucleari tornano a sorprendere con una nuova perla. “Ridere” è un pop nostalgico, che omaggia tutte le piccole e grandi cose che continuano ad esistere anche dopo la fine di una relazione: le amicizie in comune, i luoghi dove si immaginava il futuro insieme, le abitudini, i piccoli riti. Nella tenerezza di un pianoforte mescolata con elementi dance, “Ridere” racconta l’ironica, spiazzante sensazione di diventare degli sconosciuti dopo aver condiviso le emozioni più belle.

6) LE FESTE DI PABLO (CARA FEAT FEDEZ): è il nuovo singolo di Cara assieme a Fedez, ed è una riedizione del suo singolo con il cantante milanese. Quasi due milioni di stream, quasi un milione di views per il lyric video e tormentone su TikTok . Il brano è il racconto di quella linea sottile posta tra tutto ciò che immaginiamo e tutto ciò che è reale, e anche una ricerca costante di sensazioni che vorremmo provare all’interno della realtà e che, quando non ci riusciamo, ci rimangono impresse e pervadono l’immaginato.

1) 16 MARZO (ACHILLE LAURO): nel testo 16 Marzo, l’artista canta di una donna che se ne va sbattendo la porta di casa, esausta dalla sua relazione e in cerca di qualcosa di nuovo da vivere. Una donna che fa soffrire, che non ha mai pianto, che ha dato tutto e ha tolto tutto ma, che infine ritorna sui suoi passi, proprio il 16 marzo. Quello che ci spiega il testo 16 Marzo è che spesso siamo soggiogati dalla passione, pensando sia il requisito essenziale di ogni relazione, ma in realtà, inconsciamente ci rendiamo conto che è solo una forma dipendenza che finirà per farci del male.

 

// Ai “fornelli” di combattimento!

08.05.20 | in news

SoWhat”, il programma di RunRadio dedicato alla cucina ed al benessere, festeggia il miglioramento della situazione pandemica italiana con un nuovo interessante articolo.

Da qualche giorno ormai sono riaperte alcune attività commerciali, fra cui pizzerie e ristoranti, per la gioia di tutti gli amanti della buona cucina.

Anche in questo caso però, la sicurezza viene prima di tutto!

File ordinate nei bar del centro. Nei locali più grandi sono stati attrezzati dei veri e propri percorsi che accompagnano il cliente dall’entrata, al pagamento, al ritiro del caffè, servito rigorosamente in bicchierini di plastica.

La spesa “bunker” di questo ultimo periodo di quarantena ha fatto riscoprire prodotti da tempo in declino, tra cui la carne in scatola o le minestre liofilizzate. E’ aumentata in maniera esponenziale la quantità di lievito nelle pietanze preparate dagli Italiani. Non sono poche le famiglie che in queste settimane si sono dedicate alla preparazione di torte, pizze home-made e che hanno sfornato del buon pane croccante.

Nell’ultimo mese, infatti, circa 500mila conversazioni sui social media hanno riguardato il processo di panificazione.

Nasce così, un’iniziativa tutta italiana che prende il nome di “Italia Keeps On Cooking”. Si tratta di una campagna social che invita a non “smettere di cucinare” e ad incentivare la propria creatività e propositività. Sono più di 60 i cuochi che hanno aderito all’iniziativa, tra cui Ernst Knam. Il ricavato sarà devoluto all’Ospedale Luigi Sacco di Milano, impegnato nella lotta contro il Covid-19.

L’emergenza però, nonostante i risultati positivi, non è ancora finita. Medici e infermieri della Fondazione ANT sono tuttora in prima linea per continuare a curare le persone malate di tumore: i pazienti più fragili in questo momento.

In occasione della Festa della Mamma è possibile sostenere il lavoro delle équipe ANT scegliendo un regalo solidale direttamente sul portale della Fondazione, come le piante di begonie, roselline e azalee.

Per saperne di più, seguiteci sulle pagine www.runradio e sulla nostra pagina Facebook.

 

// CALCIO E RIPRESA: tra Italia e resto d’Europa, ecco lo scenario

08.05.20 | in news

Mentre i dati riguardanti l’epidemia iniziano a divenire più rassicuranti, con nuovi contagi in calo e guariti in aumento, anche lo sport inizia ad affacciarsi verso una ripresa, seppur graduale. Mentre gran parte degli sport di squadra hanno già chiuso i battenti – come basket e pallavolo – il calcio non farà altrettanto. Parlando, al momento, soltanto di Serie A. Alla fine, anche i presidenti dei club contrari alla ripartenza hanno ceduto: la stagione verrà salvata, pur essendo ancora parzialmente sconosciuti tempi e luoghi in cui ricominciare.

 

In Olanda, Belgio e Francia le stagioni sono già state concluse, con Club Brugge e PSG che hanno già festeggiato i propri successi. La Bundesliga tedesca ripartirà il 18 maggio, a chiarirlo è stata la Cancelliera federale Angela Merkel, anche se su circa 1700 tamponi effettuati ai calciatori, più di 10 sono risultati positivi. La Spagna ha esteso lo stato di emergenza fino al prossimo 24 maggio, dunque il ritorno in campo potrebbe ulteriormente slittare.

 

 

In italia, quindi, alla fine l’accordo per la ripresa degli allenamenti è arrivato. Seppur con qualche smorfia di disapprovazione riconoscibile sul volto di Vincenzo Spadafora, ministro dello Sport e delle Politiche Giovanili. Lui – e pochi altri – sembrano ormai essere tra gli ultimi a voler stoppare il calcio, che ha confermato tra l’altro la sua ‘avversione’ nei confronti del pallone di cuoio attraverso un post sui social, datato a diversi giorni fa.

 

Di ipotesi, per garantire una ripartenza sicura – quasi – al 100%, ne sono state fatte tante, dalla concentrazione delle gare al centro-sud fino alla riduzione dei tempi di gioco, dalla sanificazione di tutti gli ambienti popolati dai calciatori a tante altre, fattibili o meno. Tuttavia il pericolo di arrecare danni alla prossima stagione, pur di salvare quella corrente, esiste ancora: ci sarà da ridimensionare un calendario che comprende non solo i match di regular season, ma anche sfide di coppe di lega ed europee. Una cosa però, salvo soprese future, è certa: il football ripartirà.

// Piccoli passi verso la normalità per il grande schermo!

07.05.20 | in blog, news

Come ogni giovedì alle ore 18 ritorna l’appuntamento digitale e settimanale di “Buona la Prima”. Scopriamo le novità dal mondo del cinema e i nostri consigli in materia di serie tv e film:

TIMIDI SEGNALI DI RIPARTENZA: I DAVID DI DONATELLO.

Il cinema è uno dei settori più colpiti da questa pandemia, probabilmente uno degli  ultimi a ripartire e quello con più eventi internazionali cancellati o rimandati.  Nonostante ciò c’è uno spiraglio di speranza nella conferma della cerimonia dei David  di Donatello, un arcobaleno in un cielo che non riesce a scacciare i nuvoloni. Una  scelta voluta da Piera Detassis , presidente e direttrice artistica dell’Accademia del  cinema italiano:  su sua esortazione, la premiazione avverrà venerdì 8 Maggio in prima serata su Raiuno con la conduzione di Carlo Conti e con tutti i candidati in remoto. Tra i titoli con più nomination se la contendono “Il Traditore” di Matteo Bellocchio (18 candidature), “Il Primo Re” di Matteo Rovere e “Pinocchio” di Matteo Garrone, entrambi con 15 nomination. Outsider con 9 candidature è il debutto cinematografico di Igort Tuveri, “5 è il numero perfetto” che vede tra i protagonisti oltre a Toni Servillo anche uno dei nostri runners, Lorenzo Lancellotti. Per i vincitori sapremo tutto venerdì sera, ma possiamo anticiparvi che il “David Speciale 2020” andrà a Franca Valeri, icona dello spettacolo e della cultura italiana, tra radio e cinema, teatro e tv, per la sua rivoluzionaria comicità e visionaria intelligenza.

MOVIEMENT VILLAGE, CINEMA ALL’APERTO. 

Durante i David di Donatello, oltre alle premiazioni, verrà anche presentato il progetto nazionale Moviement Village, cinema all’aperto. Il ritorno ai famosi “drive in” rende felici i tanti appassionati che potranno tornare a lasciarsi trasportare dalla magia del grande schermo. L’obiettivo è di raggiungere un minimo di 200 strutture all’aperto, ma Moviement Village non è l’alternativa del cinema tradizionale, la cui riapertura resta lo scopo primario. Tra i primi film che potranno essere visionati  ci saranno quelli usciti prima del lockdown , titoli degli ultimi mesi presenti sulle varie piattaforme streaming e le opere candidate all’edizione 2020 dei David di Donatello. La nostra speranza più grande risiede nel tornare al più presto nelle nostre amate sale, anche se l’idea di un “drive in” moderno non è di certo da accantonare.

I NOSTRI CONSIGLI: TRA FILM E SERIE TV.

Fortunatamente, durante questa quarantena ci sono le piattaforme come Netflix, Disney+ e Amazon Prime Video a tenerci compagnia, quindi ecco alcuni nostri consigli sulle serie tv e i film da guardare assolutamente! Su Netflix proponiamo “Hollywood”, miniserie ambientata nel secondo dopoguerra in cui registi e aspiranti attori tentano di farsi strada nel mondo del cinema: tra i protagonisti ritroviamo Darren Criss, conosciuto come Blaine Anderson in Glee e Jim Parsons, apprezzato per il suo celebre Sheldon Cooper. In occasione dello Star Wars Day del 4 Maggio scorso, su Disney+ è approdato il nono e ultimo capitolo della saga di Star Wars, “L’ascesa di Skywalker” uscito al cinema il 18 dicembre 2019. Adesso che i film sono tutti presenti sulla piattaforma, per i fan può iniziare la maratona ufficiale in una galassia lontana lontana. Infine, per i più nostalgici è disponibile dal 1 Maggio su Amazon Prime Video “Futurama”, la serie animata fantascientifica creata nel 1999 da Matt Groenig, 7 stagioni per un totale di 140 episodi tutti da ridere.

Le nostre pagine FacebookInstagram.

 

« Pagina precedentePagina Successiva »