Ecco il Master del fare per imparare

Con sei edizioni già alle spalle, il master in Radiofonia dell’università Suor Orsola Benincasa è una realtà nazionale consolidata tra i corsi di perfezionamento accademici. Primo in Italia a rilasciare un attestato universitario ufficiale legalmente riconosciuto, prepara non soltanto conduttori o speaker (che da sempre identificano la radio nell’immaginario collettivo), ma tutte le figure professionali delle quali la radio necessita: manager, giornalisti, autori, tecnici, venditori.

L’anno accademico ormai concluso ha ospitato dieci allievi: Francesca Cirillo, Giulia Collu, Camilla Di Gennaro, Davide Docile, Rosario Federico, Chiara Iorio, Bruno Marchionibus, Maria Massimino, Giuseppe Meccariello, Fausta Petraglia, in rigoroso ordine alfabetico. E ora si lavorerà al Master in Radiofonia 2021-2022, con qualche probabile novità. 

Dal 2013 in avanti il master ha ‘laureato’ oltre 50 professionisti dell’emittenza italiana. I nostri ex allievi oggi sono tecnici di Radio Kiss Kiss, conducono programmi a Radio Capital, m2o, lavorano con diverse mansioni nelle migliori radio regionali campane e non. 

Il fiore all’occhiello del corso sono le produzioni nate al suo interno. La più importante è stata Radio Capodimonte, primo esempio nazionale di radio museale (https://capodimonte.cultura.gov.it/radio-capodimonte/), ma non vanno dimenticati Run Radio Festival e Festival Campus, due programmi nati in collaborazione con il Napoli Teatro Italia Festival, e lo speciale Pomigliano Jazz Festival.

Autore
admin
Join the discussion

Further reading

Al via il progetto “RadioAzioni”

È ormai in dirittura d’arrivo il progetto RadioAzioni ideato da Casa del Contemporaneo: una indagine sulla relazione tra teatro e ascolto nelle sue...

Subscribe